Attualità

Montesarchio: studenti del Fermi fanno pulizia

di  Redazione  -  23 Ottobre 2016

Sembrava una vera e propria impresa di pulizia, invece erano gli studenti dell’Istituto Fermi di Montesarchio i protagonisti in attività. Il Fermi ancora una volta si impegna a coinvolgere i propri alunni incentivando il senso civico e la tutela del patrimonio ambientale. Il progetto giovani per il sociale “ricominciamo dalla bellezza: diamo la parola ai giovani!”, promosso dal dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato da Legambiente Campania onlus, ha coinvolto gli studenti delle classi 3B e 5F, aiutati dall’associazione Legambiente della Valle Telesina. Gli studenti, coordinati dalle docenti Ermengarda Iacono, Giuseppina Lanni e Giovanna Luciano, hanno ripulito con impegno le aree esterne dell’istituto che, essendo facilmente accessibili, sono spesso alla mercé di “disattenti visitatori”. Riscoprire la bellezza del territorio attraverso lo sguardo dei giovani per un processo di rigenerazione urbana sostenibile è tra gli obiettivi prioritari del Fermi.  Puliamo il mondo è conosciuta a livello internazionale come, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria parchi, giardini, strade, piazze, fiumi e spiagge di molte città del mondo e gli studenti danno un grosso esempio di senso civico perché ognuno di noi possa diventare custode di un territorio meraviglioso, che deve essere tutelato e valorizzato attraverso azioni concrete a favore dell’ambiente per dire basta al degrado e all’incuria. Anche quest’anno quindi la grande adesione del Fermi al progetto Puliamo il mondo, ai problemi ambientali e la voglia di fare un’esperienza di volontariato ambientale e di cittadinanza attiva. Attraverso il volontariato ambientale e i percorsi di educazione l’Istituto diretto dal dirigente Giulio de Cunto contribuisce a diffondere una nuova consapevolezza di impegno civico, responsabilità e tutela ambientale e l’entusiasmo dei giovani e l’amore per il proprio territorio continuano a rendere piu luminose le giornate caudine.

Brigida Abate

PUBBLICITA’

peeleinggratuito_layout-1