Quantcast
Cronaca

Abusa di una bimba per cinque anni, orco tratto in arresto

di  Redazione  -  29 Giugno 2020

Abusa di una bimba per cinque anni, orco tratto in arresto. La Polizia di Stato di Caserta ha eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari. Ordinanza emessa  dal Gip di Santa Maria C.V., su richiesta della locale Procura della Repubblica. A finire agli arresti domiciliare un 24enne della provincia di Caserta. Gravissime le accuse che pendono sul suo capo. Deve rispondere di  abusi sessuali pluriaggravati, reati consumati dal maggio 2014 fino al 10 gennaio 2018 Abusi compiuti su una bimba a lui legata da rapporti di parentela.

La madre della piccola ha scoperto le maledette attenzioni che il parente riservava alla figlia. La donna ha presentato denuncia e le indagini sono state portate avanti dalla sezione specializzata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capuavetere. A raccogliere gli elementi è stata delegata la Squadra Mobile della Questura di Caserta.

Gli abusi sessuali avevano preso il via quando la bimba aveva solo sette anni. La bimba veniva costretta in quanto il 24enne aveva registrato questi rapporti e minacciava la piccola di diffonderli se non avesse accettato le sua malsane attenzioni.

Gli abusi sessuali erano terminati solo quando la famiglia della bimba si era trasferita in un’altra città per questioni lavorative. Il 24enne, schiacciato dagli elementi raccolti a suo carico, ha confessato tutto.