Attualità

Airola, evade per andare dalla mamma

di  Il Caudino  -  13 Dicembre 2014

Si sa: la mamma è sempre la mamma. Anche quando si vive in carcere. Ecco allora che succede un fatto di cronaca interessante. Stava entrando in casa della mamma quando è stato notato dai Carabinieri della Stazione di Airola: è accaduto stamane, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati predatori, in particolare furti e rapine, in quella via Annunziata. Immediatamente bloccato, condotto in caserma e perquisito (con esito negativo), R. S., “43enne, nullafacente, pregiudicato, originario del posto, ma di fattodomiciliato in Afragola – ove stava scontando la pena agli arresti domiciliari, per reati connessi agli stupefacenti – è stato arrestato in flagranza perché responsabile del reato dievasione (ex art. 385 C.P.)”, secondo quanto scrivono i carabinieri in una nota. “Dopo le prescritte formalità – spiegano – l’arrestato è stato ristretto presso l’indirizzo della citata via Annunziata, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria”.