Word of Sport

Airola, la città si rinnova, in arrivo quattro milioni di euro

sei in  Attualità

8 anni fa - 16 Giugno 2014

Ancora qualche giorno e verranno appaltati i lavori che la giunta, guidata dal sindaco Michele Napoletano, ha ottenuto con l’accelerazione della spesa. Si tratta di interventi che, complessivamente, superano i quattro milioni di euro e promettono di dare un volto nuovo alla città caudina. Si parte con un milione e 250 mila euro per la pavimentazione del centro storico sino al convento di Monte Oliveto. È sicuramente un intervento importante per la vocazione turistica della città e vi è compreso anche il rifacimento dell’impianto di illuminazione. Non solo, grazie ad un progetto del Gal Taburno per 80 mila euro, si ripristinerà un antico sentiero che dalla pista ciclabile che conduce a Moiano porta a Monte Oliveto. Un milione e 350 mila euro, invece, sono stati ottenuti per l’efficientamento energetico e per la ristrutturazione dei tre plessi scolastici dell’istituto elementare Padre Pio. L’intervento costringerà, per il prossimo anno scolastico, ad una sistemazione di emergenza degli alunni ed dei docenti, ma si tratta solo di un sacrificio momentaneo perché, al termine dei lavori, i tre plessi saranno molto più sicuri. Non solo, palazzo San Francesco avrà un cospicuo risparmio sulla bolletta energetica, anzi, grazie al fotovoltaico che verrà istallato sui tetti dei tre plessi, ci potrebbe anche guadagnare. Il terzo intervento è quello più cospicuo, ha un valore di un milione e 500 mila euro, e riguarda la ristrutturazione dell’ex macello comunale che verrà recuperato, diventerà una moderna palazzina per uffici che ospiterà diversi sportelli comunali. In buona sostanza, si cercherà di far diventare la storica sede di palazzo San Francesco molto più snella e assurgere, così, a ruolo di rappresentanza.

 [email protected]

Airola, la città si rinnova, in arrivo quattro milioni di euro