Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Airola, Laudando e Maltese: Scuola, la maggioranza non informa l’opposizione

Pubblicato il 22 Ottobre 2019 - 20:08

Airola, Laudando e Maltese: Scuola, la maggioranza non informa l’opposizione

Riceviamo e pubblichiamo dai consiglieri Laudando e Maltese.

La Giunta di Airola il 10.09.2019, ha chiesto l’autorizzazione sismica in sanatoria per i Lavori della Scuola “Padre Pio”, proposti nel 2015 per l’intero complesso strutturale, dall’allora Assessore ai Lavori Pubblici, l’Ing. Vincenzo FALZARANO.
Il 25.09.2019, l’Autorità Giudiziaria ha disposto il sequestro preventivo d ei lotti A, B e C del medesimo istituto scolastico. In data successiva il Lotto C è stato riaperto al pubblico, mentre i Lotti A e B sono ancora sotto sequestro.
Gli atti alla base dei lavori fanno intendere che l’intero edificio scolastico “Padre Pio” (lotti A, B, e C) sia stato oggetto di analoghi interventi, mentre oggi i due lotti su tre rimangono chiusi ed il terzo viene aperto al pubblico .
A causa della totale disinformazione e della sistematica esclusione della minoranza dai processi amministrativi che interessano la nostra comunità, nel solo interesse dell’incolumità dell’utenza scolastica, abbiamo chiesto formalmente al Sindaco di Airola la conferma delle certificazioni di agibilità del Lotto C della scuola Padre Pio e agli atti del dissequestro.
Al di là delle bugie dette, i fatti dimostrano che avevamo ragione. Oggi si sta lavorando per la sicurezza scolastica. Avremmo potuto aspirare ad una scuola nuova, sicura e bella, ma non ci hanno ascoltato.

Continua la lettura