Quantcast

Allagamenti, strade inaccessibili e scuole chiuse: bilancio del maltempo in Valle Caudina

11 mesi fa
6 Novembre 2019
di il caudino

Lallerta meteo dovrebbe proseguire fino alla giornata di oggi e dopo, finalmente, la pioggia dovrebbe passare oltre. In Valle Caudina, invece, resteranno i danni che le precipitazioni intense hanno lasciato dietro di loro. Allagamenti, strade inaccessibili e scuole chiuse sono solo alcuni dei fatti che abbiamo riportato e stiamo riportando in questi giorni.

Allagamenti

Il caso più eclatante è quello della strada statale Appia. L’arteria, che taglia in due la Valle Caudina, domenica mattina si è ridotta ad un pantano di acqua con la zona nei pressi della rotonda di Paolisi del tutto allegata.
Non sono mancati, però, allagamenti in ogni paese della Valle. Certo: i meteorologi spiegano che la pioggia caduta è stata “eccezionale” resta però la mancanza di gestione ordinaria di fognature, caditoie e alvei dei fiumi che difficilmente vengono puliti. E le strade? Come mai in ogni paese della Valle Caudina c’è sempre una zona del tutto allagata?

Scuola

La chiusura della scuole, tranne ad Airola dove il sindaco non ha voluto sentire ragioni, più che per ragioni di sicurezza degli edifici è stata forse dettata dalla necessità di evitare problemi all’entrata e all’uscita dagli istituti.

Alberi

La caduta degli alberi è il fatto che più frequentemente abbiamo registrato in questi giorni. Fermo restando l’eccezionalità degli eventi climatici, emerge una scarsa o insufficiente gestione del verde pubblico e una manutenzione inesistente da parte dei privati con le piante che confinano con strade pubbliche. Anche in questo caso servirebbe più attenzione.