Cronaca

Ammazza la moglie e tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto.

Ammazza la moglie e tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto.

Ammazza la moglie e tenta il suicidio lanciandosi nel vuoto. Una donna ultrasettantenne è trovata morta all’interno del suo appartamento di via Gardella, in un condominio, al terzo piano, alle porte di Ravenna.

Sul corpo segni di fendenti sferrati con un’arma bianca. Sarebbe uccisa con un coltello o comunque un’altra arma da taglio secondo le prime informazioni che sono trapelate.

Il marito, di qualche anno più anziano, è portato in ospedale, al Bufalini di Cesena, in gravi condizioni dopo un volo dal balcone dell’appartamento. Si sarebbe gettato nel vuoto dal terzo piano di uno stabile condominiale, fin nel cortile interno.

I fatti sono avvenuti questa mattina

Sul posto sono intervenuti sia i carabinieri che i Pubblici ministeri Daniele Barberini e Marilù Gattelli e il medico legale legale dell’Ausl Romagna. Si tratterebbe di un omicidio-tentativo di suicidio.

“È stato il marito che ha chiamato e ha dato l’allarme, poi quando sono arrivati i carabinieri, si è gettato dalla finestra”, è quanto ha spiegato il procuratore di Ravenna, Daniele Barberini, dopo un sopralluogo in via Gardella.

Il magistrato ha aggiunto, parlando con i giornalisti presenti, che non erano noti problemi nella coppia né sono emerse eventuali denunce in famiglia. Quindi restano avvolti nel mistero i due tragici fatti.

Picchia la moglie davanti ai figli, arrestato

I carabinieri di Pianoro, nel Bolognese, hanno arrestato un uomo di 51 anni per maltrattamenti contro familiari e lesioni personali. E’ accusato di avere preso a pugni la moglie, davanti ai due figli minorenni che erano in casa, durante una discussione per motivi di gelosia.

E’ stata la stessa donna a chiamare il 112, verso le 21 di ieri, e al loro arrivo i militari l’hanno trovata con il volto tumefatto dalle botte. E’ poi medicata dai sanitari di Bologna Soccorso. Il marito, anche di fronte ai carabinieri, ha continuato a tenere un comportamento arrogante e aggressivo nei confronti della moglie.

Due giorni fa, in zona Corticella a Bologna, i militari dell’Arma avevano arrestato per lo stesso reato un uomo di 45 anni, che aveva picchiato la compagna di fronte ai due figli minori, uno dei quali aveva chiamato il 112 per dare l’allarme. (ansa.it)

Truffa pellet, sequestro record della Guardia di Finanza
pellet
Truffa pellet, sequestro record della Guardia di Finanza
Montesarchio ha un nuovo Puc, strumento a difesa del territorio
montesarchio
Montesarchio ha un nuovo Puc, strumento a difesa del territorio
San Martino V.C.; al via Il Presepe nel Presepe
nel presepe
San Martino V.C.; al via Il Presepe nel Presepe