Arresti per droga a San Felice: interrogati “clienti” caudini

Il Caudino
Arresti per droga a San Felice: interrogati “clienti” caudini
Ubriaco sequestra e picchia un anziano

Arresti per droga a San Felice: interrogati “clienti” caudini. San Felice a Cancello. I recenti arresti della gang capeggiata da Gennaro Morgillo potrebbero non essere gli unici.

Ci sono altri indagati incluso in questo procedimento e secondo la DDA intraneo al gruppo di pusher del 32enne di Cancello Scalo. Ci sono altri indagati, uno di Santa Maria a Vico e uno di San Felice a Cancello che rientrano in un’altra operazione sempre per ciò che concerne lo spaccio di droga. Un’inchiesta gemella di quella appena spiccata dalla DDA.

------------
Clienti caudini

Secondo quanto riporta Edizione Caserta, ci sono anche clienti caudini. Tanti sono di San Felice a Cancello, qualcuno di Santa Maria a Vico, per il resto ecco chi sono alcuni dei compratori della cocaina o dell’hashish smerciata da Gennaro. Acerra, Airola (due baristi un uomo ed una donna), San Felice a Cancello, frazione Cave, Cervinara, Arienzo Piazza Lettieri, San Felice via Trotti, un ragazzo di San felice detto ‘ a puttanella, un cuoco di un noto ristorante di Cervino, Casalnuovo, e c’era pure un giovane Scialone, quindi San Felice.

Tutti questi, sentiti a sommarie informazioni, hanno confessato ed ammesso di essere dei consumatori di droga e di acquistarla da Morgillo e i suoi sodali. I clienti hanno fornito i dettagli precisi di quanto acquistavano, il tipo di droga e dove si incontravano. Qui le altre notizie di cronaca.
Segui tutti gli aggiornamenti cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook del Caudino.