Quantcast
Cronaca

Badante infedele, ruba 13mila euro all’ultranovantenne di cui si prendeva cura

di  Redazione  -  24 Giugno 2020

Badante infedele, ruba 13mila euro all’ultranovantenne di cui si prendeva cura. I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino hanno denunciato una 50enne ritenuta responsabile di “Furto” e “Indebito utilizzo di carte di credito”. L’indagine ha tratto spunto dalla denuncia presentata ai Carabinieri. A presentare la denuncia  una ultranovantenne che viveva da sola. L’anziana aveva deciso di ricorrere all’aiuto di una badante. Purtroppo la sua scelta non è stata felice.

Dopo un po’ di tempo l’anziana ha verificato il proprio estratto conto, Purtroppo  ha riscontrato che, a sua insaputa, erano stati effettuati vari prelievi di denaro. In tutto mancavano ben 13 mila euro. A questo punto ha presentato regolare denuncia ai carabinieri. Le indagini dei carabinieri hanno svelato che la 50enne aveva effettuato i prelievi.

La “ badante” aveva la possibilità di girare  nella casa della vittima. Così, in più occasioni le aveva sottratto la carta di credito, per poi rimetterla a posto dopo aver prelevato somme di denaro. Alla luce delle risultanze emerse per la donna, di origini romene, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.