Cronaca

Bimbi legati alla sedia e maltrattati: condannata la maestra

di  Il Caudino  -  17 Maggio 2019

Legati alle sedie e con la bocca tappata: un’aula della paura sulla quale in queste ore ha fatto chiarezza una sentenza di primo grado. Il Giudice Monocratico del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere  ha condannato a un anno e tre mesi (col beneficio della pena sospesa) la maestra M. G. P.

All’insegnante dell’istituto comprensivo “Ugo Foscolo” di Cancello ed Arnone è stato  contestato di avere maltrattato gli alunni della scuola per l’Infanzia. Secondo la ricostruzione della Procura i bambini, per punizione, venivano costretti a stare faccia a muro, venivano violentemente colpiti con schiaffi, e venivano anche legati alle sedie con dello scotch da imballaggio, con il quale veniva anche tappata loro la bocca.  I fatti si verificarono fino al 30 marzo 2012, data nella quale la maestra venne allontanata dalla scuola.