Quantcast

Campania in zona arancione, bar e ristoranti ancora chiusi

di redazione
3 mesi fa
4 Dicembre 2020

Campania in zona arancione, bar e ristoranti ancora chiusi.  La Campania diventa zona arancione Covid19. È quanto si legge in una nuova ordinanza, relativa al contenimento del Covid-19, che sarà firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

L’ordinanza sarà in vigore da dopodomani domenica 6 dicembre.  Dunque la Campania cambia colore e passa da zona rossa, ad alto rischio Coronavirus – nella quale era stata classificata il 15 novembre scorso – a zona arancione, a rischio moderato-alto.Cosa cambia?

Tra le novità principali, si potrà tornare ad uscire di casa e muoversi all’interno del proprio Comune senza dover portare l’autocertificazione, anche se resta l’obbligo del coprifuoco dalle ore 22 alle 5 (salvo motivi di lavoro, necessità o salute).

Restano vietati gli spostamenti da un Comune all’altro, oltre a quelli tra province e regioni. Potranno riaprire tutti i negozi, ad eccezione di bar e ristoranti che potranno continuare a fare asporto e consegne a domicilio. I centri commerciali restano chiusi nei giorni festivi e prefestivi. Gli studenti della seconda e terza media potranno tornare a frequentare le lezioni in presenza.

Altra novità è che il monitoraggio sulla classificazione nell’area sarà ogni 7 giorni e non più ogni 14. Quindi si potrà cambiare colore ogni settimana, già a partire da venerdì prossimo.

Per il periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio, il Governo ha già annunciato delle misure più stringenti per le festività natalizie, che diventeranno ancora più rigorose nei giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno..

Bar e ristoranti, quindi, dovranno attendere venerdì 11 dicembre per capire se potranno aprire. Questo succederà se la Campania, tra una settimana, entrerà in zona gialla. Non è un fatto di poco conto, in quanto, soprattutto i ristoranti, potrebbero proporre dei pranzi di Natale o Capodanno.

Campania in zona arancione, bar e ristoranti ancora chiusi

La chiusura, infatti, anche in zona gialla resta fissata alle ore 18,00. Intanto, però, mercoledì’ nove dicembre tanti bimbi e ragazzi potrebbero tornare a scuola.

Temi di questo post