Politica

Cervinara, il Sindaco Tangredi: Per il Lupo nemmeno un euro dal bilancio comunale

di  Il Caudino  -  12 Novembre 2019

“Premesso che un’opera d’arte può piacere o meno, è giusto precisare che per il Lupo di Liu Rouwang il Comune di Cervinara non spenderà nemmeno un euro dal suo bilancio”.
Lo dice in questa intervista al Caudino, il sindaco di Cervinara Filuccio Tangredi.

Sindaco, quanto costerà il Lupo dell’artista Liu Rouwang?
Facciamo una premessa. Inutile discutere nel merito dell’opera. Un’installazione d’arte moderna può piacere o meno ed io non voglio entrare in nessuna polemica. Detto ciò, il Comune di Cervinara non metterà un solo euro del proprio bilancio per finanziare l’opera.

E con quali soldi sarà finanziata?
L’opera è stata donata dall’artista cinese, Liu Rouwang, e dal gallerista milanese Matteo Lorenzelli della galleria Lorenzelli Arte. Per la posa in opera e per le spese vive, si attingerà a fondi della programmazione europea. In particolare, il progetto rientra nella “Corona di Caudio” finanziata dalla Regione Campania su fondi di Bruxelles.

Perchè proprio questa opera e non promuovere un artista locale? 
La nostra amministrazione è stata quella che, in assoluto, ha dato più spazio agli artisti e agli intellettuali locali. Sfido chiunque ad affermare il contrario. Il senso del Lupo è quello di dare a Cervinara un respiro internazionale proprio come la Chiave di Milot. Liu Rouwang è uno dei più importanti artisti cinesi di arte contemporanea tanto è vero che le sue installazioni saranno protagonista a Natale a Napoli. Solo a Cervinara pare sia diventato un signor nessuno. L’obiettivo è dare spazio al nostro paese, far parlare di Cervinara in maniera positiva. E credo che stia accadendo proprio questo.

Perchè i soldi del Lupo non sono stati dirottati su altre emergenze, come ad esempio la messa in sicurezza delle scuole?
Perchè i bandi europei non possono servire a finanziare altro se non quello che indicano. Se accediamo ad un bando per la cultura, si finanzia la cultura.
Sulle scuole voglio precisare. Abbiamo ottenuto un finanziamento da oltre 1,5 milioni di euro per le nostre scuole e mi sembra che stiamo lavorando con attenzione. Se poi ci si riferisce al maltempo degli ultimi giorni, faccio presente che abbiamo dovuto affrontare folate di vento a oltre novanta chilometri orari. Mi sembra fisiologico che qualche tegola possa saltare. O si vuole che il sindaco vada a controllare ogni singola tegola? Ricordo a tutti che siamo stati tempestivi e abbiamo agito con coscienza.

A lei piace il Lupo?
Si, mi piace. E lo dico da uomo di sessantuno anni che va al di là di ciò che rappresenta fisicamente. Mi lasci dire anche una cosa: se la comunità non dovesse accettarlo, diremo all’artista e al gallerista di riprenderselo. Nessuno ci obbliga a tenerlo.

Angelo Vaccariello