Quantcast
Cronaca

Cervinara, la denuncia: il mio cane vecchio e malato, vogliono farlo allontanare da me

di  Il Caudino  -  30 Agosto 2019

Pubblichiamo la denuncia di una cervinarese. Il post è stato messo nel gruppo “sei di cervinara se”. Ecco il testo:

Vi racconto una storia. Ho 2 cani dietro al palazzo, e i miei condomini hanno fatto di tutto per farmeli togliere, nn so dove metterli e nn ho nemmeno un terreno a mia disposizione. I miei cani sono vaccinati, cippati, nn sono aggressivi e nn abbaiano. Uno si chiama Roger ha 10 anni ed è anche molto malato, la veterinaria nn sa se c’è l’ha farà. Chi di voi nn conosce il mio Roger, chi di voi nn ha giocato insieme a lui, o nn lo ha coccolato, o di divertirsi con lui per le cose che fa. Adesso è vecchietto e malato e qualche lecchino vuole farli allontanare da me, proprio nel momento che lui a più bisogno dei suoi padroni. E così poi loro pensano che li stiamo abbandonando. Una cosa è tenerli dietro casa, vederli tutto il giorno, chiamarli dal balcone. È un’altra cosa portarli in qualche terreno e andarci 1 volta al giorno e rifarli abituare ad un posto nuovo. E poi i cani nn sono pacchi che si possono spostare a destra e a manca. Un cane è un boomerang di sensazioni che ci entra nel cuore e diventa universo. Un cane nn se ne fa niente di una macchina costosa, case grandi e vestiti firmati. Un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane nn importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido… Se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone possono farti sentire unico, puro, speciale? Se queste persone si ricordasero che su questa terra siamo solo di passaggio, e che questa vita nn è eterna forse riuscirebbero ad essere più umili e meno cattivi. Io vorrei solo che questa gentaglia, che nn tiene niente da fare e che sono gelosi e invidiosi di noi, ci lasciasse in pace. Ma soprattutto lasciasse in pace i miei cani dove sono adesso perché davvero nn danno fastidio a nessuno e di lasciarli sereni di vivere questo poco che gli rimane. Lo fanno solo per colpire noi, però questo nn è giusto perché i cani sono anime indifese e nn c’entrano niente.