Cultura

Cervinara, l’associazione Condividiamo nella rete Amesci

Cervinara, l’associazione Condividiamo nella rete Amesci

L’associazione culturale e di promozione sociale “CondiVidiAmo”, con sede a Cervinara, guidata da Claudia Cioffi, è entrata nella rete nazionale di Amesci.
Attualmente l’associazione CondiVidiAmo sta lavorando per creare, a Cervinara, una biblioteca dell’infanzia e fornire così il potentissimo strumento della cultura a tutti i bambini del territorio e alle loro famiglie, ponendo le basi, dunque, per una società più equa dove tutti abbiano le stesse possibilità di partenza.
L’associazione, che ha già acquistato diversi libri, altri ne ha ricevuti in donazione da privati cittadini, è alla ricerca di un locale per la realizzazione di questo progetto e a tal fine ha fatto una richiesta all’Amministrazione Comunale.
Amesci è un’Associazione di promozione sociale di carattere giovanile, sorta nel 1996, la cui “Mission” risiede nella volontà di favorire e sostenere lo sviluppo di capitale umano attraverso l’”empowerment” delle giovani generazioni, considerate il fulcro principale  di grandi processi di cambiamento.
Per rispondere a questa sfida  l’associazione realizza in tutta Italia attività formative, progettuali e di networking che aiutano i giovani a sviluppare conoscenze, capacità e metacompetenze, promuovendo una generazione di cittadini che sappiano coniugare, nel loro agire, professionalità e responsabilità sociale.
Gli ambiti di intervento primari sono, quindi il servizio civile nazionale, la formazione non-formale, la mediazione territoriale e il networking  tra istituzioni e comunità locali, la promozione culturale, le politiche di integrazione, la protezione civile, lo sviluppo dell’imprenditoria sociale, gli scambi internazionali, il lifelong learning.
Nella realizzazione dei progetti Amesci ha attivato sinergie  con numerose università italiane tra cui l’Università La Sapienza di Roma e la Federico II di Napoli e con istituti scolastici.
In ambito internazionale, Amesci ha partecipato all’ideazione e alla gestione di numerosi progetti di scambi giovanili e seminari di formazione interculturali finanziati dell’Unione Europea (Programmi “Gioventù” e “Euromed” e “Gioventù in azione)
La dimensione internazionale delle attività di Amesci ha portato l’organizzazione a promuovere circa 30 progetti europei sui temi dell’educazione alla cittadinanza attiva e della partecipazione giovanile in collaborazione con decine  partner italiani e stranieri.
Dall’agosto del 2012 Amesci è iscritta all’Albo Nazionale della Associazioni di Promozione Sociale.
Il Network Amesci è presente in 9 regioni e in 20 province italiane mettendo in rete 30 soggetti impegnati anch’essi sul versante delle politiche giovanili  e delle politiche dell’apprendimento continuo.