Attualità

Cervinara: nessuna messa a casa del tenore

Cervinara: nessuna messa a casa del tenore

Cervinara: nessuna messa a casa del tenore. In  merito alla notizia riportata da testate giornalistiche circa la celebrazione di una Santa Messa presso l’abitazione del Maestro Nicola Pisaniello in Cervinara (AV), in occasione di un raduno di artisti, si precisa che trattasi di un evento strettamente privato, per il quale nessuna autorità ecclesiastica ha concesso l’autorizzazione della Santa Messa. Lo fa sapere l’ufficio comunicazione dell’Arcidiocesi di Benevento con un comunicato stampa.

Celebrazione eucaristica vietata

Il comunicato continua ricordando che Il can. 932 § 1 del Codice di Diritto Canonico vieta, infatti, la celebrazione eucaristica al di fuori dei luoghi sacri, tranne che in casi del tutto eccezionali, per i quali va considerata, di volta in volta, l’opportunità in ragione di una reale necessità. Per l’occasione, invece, è consentita solo la benedizione di una statua della Madonna in forma privata.

Cervinara: ladri scatenati, svaligiato un bar tabacchi e rubati pezzi d’auto

Tornano in azione i predatori a Cervinara. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Avellino per un furto perpetrato nella tarda serata di ieri in un bar-tabacchi di Cervinara. I ladri, dopo aver rotto il vetro di una finestra, si sono introdotti nell’esercizio commerciale e rubato due televisori: verosimilmente disturbati dal sistema d’allarme, si sono dati alla fuga prima dell’arrivo dei Carabinieri.

Furti di pezzi d’auto

Non si tratta, però, dell’unica azione delittuosa messa a segno nella notte a Cervinara. Ignoti hanno agito anche a Parco San Vito, il rione che corre lungo via Variante.

In questo caso, però, i ladri hanno preso di mira almeno due auto in sosta e si sono impossessati di alcuni pezzi. Questa mattna, al momento di andare al lavoro, i proprietari hanno effettuato l’amara scoperta ed hanno dato l’alarme. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Cervinara per dare avvio alle indagini.

Per la dinamica dei fatti, non si dovrebbe trattare delle stesse persone. Ad agire potrebbero essere due bande diverse. I furti di pezzi d’auto, specialmente marmitte seguono una dinamica ben precisa. Mentre chi colpisce negozi o bar va alla ricerca di tutt’altro.

Comnunque sia, dopo un periodo di relativa tranquillità, i predatori a due zampe tornano a farsi vivi a Cervinara. Ci auguriamo di non trovarci in presenza di una nuova ondata di furti.

Aumentare la sorveglianza

Ci permettiamo di ricordare che la presenza di pattuglie di forze dell’ordine tra le strade del paese rappresenta sempre un deterrente per ladri e malintenzionati di ogni genere. Lo sforzo di installare un moderno sistema di videosorveglianza è certamente encomiabile. Ma le immagini sono di aiuto dopo che è stato commesso il reato.  La prevenzione, quella seria, può essere fatta solo con le pattuglie e persone in divisa per strada.

Condividi

Redazione


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it