Cervinara, non passa la ratifica della Città Caudina

15 Luglio 2014

Cervinara, non passa la ratifica della Città Caudina

Niente di fatto. Il consiglio comunale non approva la ratifica dello statuto dell’Unione dei Comuni della Città Caudina dei Servizi. Come già era avvenuto per lo statuto i dieci consiglieri di minoranza hanno votato contro. Viene contestato il principio di una testa, un voto e non l’introduzione del voto ponderato. Prima di arrivare alla discussione di quello che era il primo punto all’ordine del giorno, l’assemblea ha discusso per oltre un’ora e mezza su interrogazioni presentate dalle minoranze. Per essere approvata la ratifica dello statuto c’è la necessità di una maggioranza qualificata, cosa che il sindaco Tangredi non ha più dal maggio dell’anno scorso. Anche questa sera a favore hanno votato gli undici della maggioranza e contro nove. Il presidente Casale ha comunicato che a breve sarà riconvocato il Consiglio.
P. V.

Continua la lettura