Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Cervinara per una sera capitale della Poesia con gli attori di Airolandia

Pubblicato il 29 Agosto 2015 - 11:49

Cervinara per una sera capitale della Poesia con gli attori di Airolandia

Atmosfera d’incanto nel cortile del palazzo marchesale per la serata di premiazione di Cervinara Poesia. Giunto alla sua terza edizione il concorso nazionale diventa ulteriore tassello di pregio per Cervinarte, il festival dell’arte e della creatività memorial Nicodemo De Vito organizzato e diretto dalla Pro Loco di Cervinara “A. Renna”.
Luci soffuse e attenzione puntata sugli attori di Airolandia, associazione teatrale che, sotto la regia di Roberta Ciervo, hanno interpretato le poesie vincitrici in uno spettacolo affascinante, intenso e dinamico. I poeti caudini, partenopei e nazionali hanno inoltre trovato voce tra le note del flautista Giuseppe Branca e dell’arpista Gianluca Rovinello.
Ottimo lavoro, dunque, per la giuria di professionisti che, con in testa la preside Maria Felicia Crisci, grazie alla dedizione, cura e entusiasmo per la disciplina, ha decretato i vincitori. Inaspettato ed emozionante il premio alla letteratura Nicodemo De Vito consegnato al preside Martino per la passione e “la piacevole malattia”, come definita dallo stesso preside, per la lettura e la poesia.
E inattesi anche i complimenti degli ospiti e poeti. Il vincitore Cervinara Poesia 2015 Casillo, premiato per l’opera I rumori del mediterraneo, ha espresso stupore e piacere nell’essersi «sentito cervinarese per una sera, immerso in un angolo di paradiso».
“Dillo alla luna” suggestione poetica e trasporto emotivo. Le parole quasi sussurrate, la delicatezza dell’accompagnamento musicale e lo scorcio del palazzo: connubio perfetto per una serata di successo.

Rita Valente

Continua la lettura