Cervinara, piccola ma edificante storia di onestà

Cervinara, piccola ma edificante storia di onestà

28 Agosto 2014

di Il Caudino

Ogni tanto ci sono notizie che ci aprono il cuore, informazioni minime da diario di provincia.
Insomma, una “Spoon river” (positiva, ovviamente) anche in salsa caudina. La storia è semplice.
Un ragazzo di quattordici anni trova a Cervinara un cellulare “I-Phone 4”. Da buon cittadino, questo piccolo adolescente (le cui iniziali sono D.L.) si rivolge al Commissariato di Polizia per segnalare la cosa. Si dirà: e che notizia è? In realtà è una piccola, ma importante notizia.
L’I-Phone, infatti, è l’oggetto dei desideri di tantissimi adolescenti. Il giovane cervinarese avrebbe potuto tenerselo e far finta di nulla. Decide, invece, di essere “cittadino” e per questo merita un plauso. Ora, in base all’articolo 927 del codice civile, il Commissariato di Polizia di Cervinara invita il Comune a pubblicare l’avviso di ritrovamento nell’albo pretorio cittadino. Ecco, dunque, chi ha perso il cellulare può rivolgersi alla Polizia e ringraziare un giovane e onesto cittadino.

A.V.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cervinara Home valle caudina