Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Cervinara: Tangredi, ” la mia vicenda farà giurisprudenza. vittima di un ricorso “amico” e irriconoscente”

Pubblicato il 17 Marzo 2023 - 21:15

Cervinara: Tangredi, ” la mia vicenda farà giurisprudenza. vittima di un ricorso “amico” e irriconoscente”

Cervinara: Tangredi, ” la mia vicenda farà giurisprudenza. vittima di un ricorso “amico” e irriconoscente”. L’ex sindaco di Cervinara, attutale vice sindaco, Filuccio Tangredi interviene sulla vicenda della in primo grado della Corte dei conti della Campania sulle indennità ricevute in qualità di consigliere provinciale e componente del consiglio di amministrazione del consorzio Asi di Avellino.

Le parole di Tangredi

In merito all’articolo pubblicato su una testata locale tengo a precisare alcune cose che ritengo siano importanti circa la vicenda che mi riguarda. Ad Aprile del 2021 il sottoscritto ha subito un ricorso “amico” ed irriconoscente, naturalmente è anonimo solo come i vigliacchi sanno fare, scrive Tangredi.
Tutto questa montatura e’ stata ben architettata e naturalmente mira al discredito della mia persona ed e’ di chiaro stampo politico. In realta’ la sentenza di primo grado della Corte dei Conti non trova alcun fondamento giuridico in quanto paragona un ente pubblico economico a regime privatistico, ad una unione dei comuni.
Questa interpretazione apre un varco normativo di non poco conto, dal momento che l”indennita’ viene percepita in tutte le ASI d’Italia, e pertanto nell’ipotesi di una sentenza definitiva tutti gli Amministratori di ogni epoca ed in tutta Italia devono restituire le indennita’.
Quindi la mia vicenda fara’ giurisprudenza, io proporro’ appello alla sentenza nella piena convinzione delle mie ragioni e senza invincimenti penso che la verita’ verra’ a galla. Infine mi pongo un quesito, in caso che va avanti questa sentenza folle, chi andra’ piu’ per il futuro ad Amministrare Enti cosi’ importanti e di responsabilita’ a costo zero, conclude  Filuccio Tangredi.

Continua la lettura