Cervinara, tutto pronto per Nonsolorock

25 Luglio 2014

Cervinara, tutto pronto per Nonsolorock

Contaminazione, avanguardie artistiche e rispetto delle tradizioni. Tutto questo è Nonsolorock, uno dei più importanti festival di musica Indie, a livello internazionale, che per il secondo anno consecutivo, si svolgerà in località Ioffredo. Si tratta della zona colpita, e quasi completamente distrutta, dall’alluvione del 1999. La scommessa è proprio quella di portare gioia di vivere, giovani, musica, divertimento, ma anche riflessioni per  far rivivere la frazione. Per farlo si sono messe insieme due associazioni Nonsolorock ed il Mulino. Il Festival, quindi, è completamente indipendente da ogni livello politico ed, infatti, non incassa neanche un euro di contributi pubblici. La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa, moderata dalla direttrice del magazine XD, Barbara Ciarcia, proprio in uno quei caratteristici cortili che sono uno dei simboli di Ioffredo. Il programma della manifestazione è stato illustrato da Enzo Cioffi, storico ideatore di Nonsolorock, da GianPascal Mainolfi, da Liberato Marro per l’associazione il Mulino e da Maria Felicia Crisci, proprio quest’ultima fa parte delle grandi novità della rassegna. Oltre alla musica, infatti, ci saranno dei segmenti letterari, affidati alla Crisci, artistici che si avvalgono della direzione di Luca Vele, la metà del duo Perino&Vele e cinematografici, curati da Lala Simeone. Contributi artistici e culturali di altissimo livello. La musica resta, però, la grande protagonista con ben nove concerti, tre a serata, completamente gratuiti e con aperitivi in acustica. Enzo Cioffi ha inteso alzare l’asticella dell’offerta e della qualità proponendo anche altre sezioni. E, per Maria Felicia Crisci, si tratta di un ritorno a casa, in quanto Ioffredo è il luogo dove è cresciuta e resta il suo posto dell’anima.Come un novello Ulisse è partita per un lungo viaggio, costellato dalla ricerca culturale, per tornare nella sua Itaca. Enzo Cioffi l’ha coinvolta ed ora ne sfrutterà tutte le doti. Come anche Liberato Marro intende far crescere la manifestazione e legarla ad altre situazioni che possano sviluppare il borgo e, naturalmente, portare Cervinara ad un livello di grande offerta turistico-culturale. Ricordiamo che la manifestazione è in programma nel primo fine settimana di agosto. Si parte nel pomeriggio di venerdì primo di agosto per concludersi nella tarda serata di domenica. Il Festival è completamente gratuito. Non solo, per favorire l’arrivo di tanti giovani, verrà allestita un’area campeggio, sempre gratuita, a poche metri dal palco ed ancora per tutte e tre le giornate chi verrà a Ioffredo potrà avere a disposizione libero accesso alla linea Wi-Fi. Per quanto riguarda i gruppi sono il meglio dell’avanguardia musicale della scena Indie. Ricordiamo che Nonsolorock ha lanciato, in passato, tante nuove proposte, cosa che prevede di fare anche quest’anno.

peppinovaccariello67@gmail.com

Continua la lettura

Articolo successivo