Attualità

Cervinara: un posto nell’aula consiliare alle donne vittime di violenza

Cervinara: un posto nell’aula consiliare alle donne vittime di violenza
Cervinara: un posto nell’aula consiliare alle donne vittime di violenza. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Amministrazione Comunale di Cervinara ha deciso di aderire alla Campagna Nazionale “Posto Occupato”, per riservare simbolicamente un banco dell’Aula Consiliare ad una donna vittima di violenza.  Lo scrivono il sindaco Caterina Lengua a la presidente del consiglio Maria Bianco.
Posto occupato è un gesto concreto
Come recita la locandina di questa campagna esemplare, “Posto occupato è un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società.
Questo posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga”. È fondamentale che le Istituzioni e l’intera comunità non abbassino mai la guardia e che l’attenzione su un tema di tale rilevanza e delicatezza sia costantemente alta.
L’iniziativa venerdì 25 novembre alle ore 18,00
L’iniziativa si svolgerà venerdì 25 Novembre alle ore 18:00 presso l’Aula Consiliare “A. Sacco”. Vi aspettiamo, concludono Lengua e Bianco,  per condividere un momento di riflessione, per esprimere un monito silenzioso, per dare voce a chi voce non ne ha più.