Attualità

Coldiretti, Giornata nazionale ortofrutta, prologo alla Basilica del Carmine a Napoli

Coldiretti, Giornata nazionale ortofrutta, prologo alla Basilica del Carmine a Napoli

“La protesta che si fa solidarietà è un’espressione civile che il nostro Paese dovrebbe imparare. Ogni contestazione può diventare speranza per chi la fa e per chi la riceve”. Ha commentato così don Tonino Palmese, vicario episcopale dell’arcidiocesi di Napoli, il dono ricevuto questa mattina alla Basilica del Carmine dagli agricoltori di Coldiretti. Una delegazione di produttori ha consegnato alla Caritas diocesana cinque quintali di pesche e nettarine, distribuiti alla mensa dei poveri del Carmine e alla “Tenda” del Rione Sanità. Don Tonino ha portato il saluto del cardinale Crescenzio Sepe, molto sensibile alle difficoltà che stanno colpendo i produttori ortofrutticoli campani, costretti a vendere a prezzi che coprono a stento i costi, a causa di un mercato sleale e poco trasparente.
Un momento forte, voluto da Coldiretti Campania quale prologo della mobilitazione nazionale che si terrà domani martedì 28 luglio ad Expo Milano con una grande manifestazione, a cui saranno presenti anche frutticoltori campani, insieme al presidente Gennarino Masiello e al direttore Simone Ciampoli. L’inizio è previsto alle ore 10 presso il padiglione “No Farmers, No Party” di Coldiretti.
La giornata nazionale dell’ortofrutta prevede eventi in tutti i territori. In Campania si prosegue domani a partire dalle ore 7 con un presidio di Coldiretti presso il molo Manfredi (porto turistico) di Salerno, dove sarà distribuita frutta ai turisti in partenza per Isole, Costiera Amalfitana e Costiera Cilentana


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it