Colpo di grazia alla testa, l’omicidio eccellente di Orazio De Paola

Colpo di grazia alla testa, l’omicidio eccellente di Orazio De Paola

8 Settembre 2020

di Redazione

Colpo di grazia alla testa, l’omicidio eccellente di Orazio De Paola. Cinque colpi di pistola, sparati per uccidere. Via Castagneto a San Martino Valle Caudina si tinge del sangue  di Orazio De Paola.

Omicidio Eccellente

Un omicidio eccellente che sa di conti da regolare. De Paola aveva 58anni e, da quando ha compiuto 18 anni, viene tenuto costantemente d’occhio dalle forze dell’ordine e dalla magistratura che lotta contro le organizzazioni criminali.

Diverse volte  ha conosciuto il carcere, la sorveglianza speciale ed il confino

Clan Bove-De Paola

Addirittura nel 1998 fu sgominato un clan che gli inquirenti denominarono Bove – De Paola e che aveva come referente proprio lui.

Colpo di grazia alla testa ,l’omcidio eccellente di Orazio De Paola

Secondo la Direzione Distrettuale Antimafia, il 58enne aveva un posto di prestigio in quello che viene considerato il clan Pagnozzi, dominante, sempre secondo la magistratura, da più di 40 anni in Valle Caudina ed in parte delle province di Avellino e Benevento.

Battitore libero

De Paola, però, negli ultimi tempi sembrava agire da battitore libero. Ora ci si chiede chi lo ha ucciso? Perché si trovava a Via Castegneto ?

Appuntamento

Aveva un appuntamento con qualcuno? Qualcuno che ha esploso cinque colpi di pistola, tutti andati a segno. Uno alla testa, forse, il colpo di grazia.

Uno al lato destro del petto, uno all’avambraccio sinistro, uno, forse, di striscio alla regione occipitale ed un altro ancora sempre verso la parte destra del petto. Cinque colpi che risuonano in tutta la Valle Caudina.

Quello di De Paola è un omicidio eccellente. Indagano i carabinieri e dovranno fare presto

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST arabinieri Cinque colpo di grazia Oggi oraziode paola