Concorsi truccati, intermediario di Apollosa e perquisizioni in tutta la Valle Caudina

Concorsi truccati, intermediario di Apollosa e perquisizioni in tutta la Valle Caudina

12 Giugno 2020

di Redazione

Concorsi truccati, intermediario di Aoollosa e perquisizioni in tutta la Valle Caudina. C’è anche un intermediario di Apollosa tra le persone coinvolte nell’inchiesta dei concorsi truccati per entrare nelle forze del’ordine. Si tratta di un 66enne che è stato raggiunto da un ordine di dimora.

In carcere, invece,sono finite tre persone. Si tratta di arresti eccellenti. Quello che suscita maggiore clamore riguarda   Claudio Balletta, 65 anni, di Roma, vice prefetto, dirigente del Ministero dell’Interno presso il Dipartimento dei vigili del fuoco. Anche  Giuseppe Sparaneo, 51 anni, di Benevento, e Antonio De Matteo, 68 anni, di Benevento, funzionari dei vigili del fuoco dovranno rispondere delle accuse dal carcere. De Matteo è in pensione.

Si trovano, invece,agli arresti domiciliari Antonio Laverde, 44 anni, originario di Benevento ma residente a Fonte Nuova, in provincia di Roma, maresciallo della Finanza in servizio al Comaando generale, e Vito Russo, 40 anni, di Benevento, carabiniere in forza a Roma. Un vigile del fuoco ed un agente di polizia sono stati sospesi dal servizio.

Attenzione, però, la procura della repubblica di Benevento, guidata da Aldo Policastro, ha inquisito ben 89 persone. Tra questo compaiono le persone che hanno superato i concorsi. Si apre, quindi, una vicenda dai contorni ancora tutti da definire.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST apolossa concorsi intermediario Oggi valle caudina