Quantcast
Cronaca

Coronavirus, in Valle Caudina non si trovano le mascherine antibatteriche

di  Il Caudino  -  23 Febbraio 2020

Anche in Valle Caudina inizia a preoccupare la diffusione del Coronavirus.

La dimostrazione l’abbimo avuta questa mattina. Ci siamo recati nelle farmacie aperte in tutta la Valle (alcune le abbiamo telefonate) e abbiamo appurato come non si trovino più le mascherine che proteggono dai batteri

“Sono tutti in allarme – ci spiega un farmacista- e le mascherine sono finite subito come i gel antibatterici. Abbiamo fatto gli ordini per riaverle ma c’è una richiesta altissima in tutta Italia e dunque si prevedono tempi lunghi per i rifornimenti. Tenga conto che da questa mattina solo nel mio esercizio sono venute almeno una decina di persone a chiederle”.

Ricordiamo, come spiega il ministero della Salute, che “Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono la chiave per prevenire l’infezione. Dovresti lavarti le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone per almeno 60 secondi. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcool (concentrazione di alcool di almeno il 60%)”.