Coronavirus: la mappatura dei tamponi in Campania affidata all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno

Redazione
Coronavirus: la mappatura dei tamponi in Campania affidata all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno
Due milioni di euro per il Pip di Tufara

L’ASL di Avellino comunica che, con nota del 25.04 del Presidente della Regione Campania inoltrata a tutti i Direttori delle ASL della regione, in esecuzione dell’ “Azione 2” del “Piano regionale per lo screening di sorveglianza sanitaria Covid – 19”, si è dato avvio ad un’azione di sorveglianza sanitaria del territorio regionale con il monitoraggio capillare su scala comunale, attraverso una programmazione dei campionamenti della cittadinanza da sottoporre a tampone e relativa esecuzione, affidate all’Istituto Zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno.

In vista del ritorno all’ordinaria attività delle strutture ospedaliere e sanitarie che dovranno nei prossimi giorni anche riprendere l’attività ordinaria, il coordinamento dell’azione di sorveglianza sanitaria del territorio è stata affidata, su base regionale, all’IZSM, il quale si avvarrà della collaborazione dei Distretti Sanitari delle ASL e delle Amministrazioni Comunali, e procederà all’istituzione di unità operativa di gestione delle attività di sorveglianza sanitaria su base comunale.

------------

Tale attività si andrà ad aggiungere allo screening già eseguito e in corso dall’ASL di Avellino, la quale, per la città di Ariano Irpino, ha chiesto all’ IZSM un ampliamento della mappatura con tamponi ai “contatti stretti” già screenati con i test rapidi.

Per quanto riguarda l’ospedale della Città del Tricollo, la situazione è la seguente: attualmente presso il P.O. di Ariano Irpino sono ricoverate: 1 persona, positiva al COVID, in Terapia Intensiva, 32 persone in Medicina COVID di cui 26 positivi, 3 negativi e 3 sospetti.