Coronavirus: senza mascherine a rischio anche i servizi funebri in Campania

Coronavirus: senza mascherine a rischio anche i servizi funebri in Campania

21 Marzo 2020

di Redazione

Emergenza Coronavirus. Ricci e Molinaro FEDERCOFIT sulla mancanza di mascherine: a rischio i servizi funebri in Campania.La carenza di DPI mette a rischio contagio i nostri dipendenti ma anche i familiari dei defunti.

Negli scorsi giorni, Federcofit ed EFI, hanno rivolto un pressante appello al Presidente del Consiglio, al Ministro della Salute, alla Protezione Civile Nazionale e a tutte le Istituzioni delle aree maggiormente interessate dall’epidemia Covid-19 affinché tutti gli Operatori Funerari italiani abbiano accesso ad un canale distributivo dedicato per l’approvvigionamento dei necessari

Dispositivi di Protezione Individuale.

Il 20 marzo 2020, la Protezione Civile ci ha così risposto:“Nel riscontrare la presente nota, si comunica che la stessa non può essere presa in carico in quanto, la richiesta dei dispositivi di protezione individuale, ai sensi dell’art. 1 dell’OCDPC 630 del 3 febbraio 2020, deve essere inoltrata al Soggetto Attuatore della regione di appartenenza o provincia autonoma. Distinti saluti. Dipartimento della Protezione Civile.

Ricci e Molinaro (FEDERCOFIT Campania) dichiarano: le imprese funebri campane stanno gestendo al meglio le mascherine in loro possesso ed il riapprovvigionamento diventa difficile se non impossibile, in quanto le poche che ci sono in commercio vanno alla Protezione Civile.

Senza protezioni cosa succederà? In alcuni comuni della regione Campania c’è il rischio di lasciare i defunti nelle camere mortuarie. Tutti siamo a conoscenza di quello che è successo a Bergamo, Brescia ed ora a Milano, a causa della mancanza di materiale DPI, dove abbiamo molti impresari funebri e necrofori contagiati dal virus.

Diventa sempre più pericoloso fare il nostro lavoro in quanto non si riescono a reperire mascherine. Abbiamo tutti i giorni richieste di mascherine ma è impossibile comprarle: per il nostro settore occorrono le FFP2 e FFP3.

La Protezione Civile sta bloccando tutti i nostri fornitori.

Chiediamo alla Protezione Civile di darci la possibilità, come Federazioni del Comparto Funerario FEDERCOFIT ed EFI, di un canale privilegiato dove poter fare acquisti di materiale DPI utili alla salvaguardia nostra e dei nostri dipendenti. Da premettere che il nostro problema non sono solo i defunti e la loro gestione ma anche lo stretto contatto con i familiari.Per concludere speriamo di essere ascoltati e che si possa trovare una soluzione che ci dia la possibilità di reperire materiali DPI, in quanto le scorte in nostro possesso anche in Campania a breve si esaurirann

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST federcifut molinaro Oggi Ricci