Cotugno al collasso, terza anziana morta oggi ad Avellino

7 Novembre 2020 - 13:08

Cotugno al collasso, terza anziana morta oggi ad Avellino

Cotugno al collasso, terza anziana morta oggi ad Avellino. “Vi prego, fate tutti un lockdown personale per tutelare voi stessi e gli altri: siamo al limite”. Così il dg dell’Azienda dei Colli di Napoli (nella quale è compreso l’ospedale Cotugno) Maurizio Di Mauro, da poco tornato negativo dopo aver contratto il Covid.

“Stiamo facendo l’impossibile – prosegue Di Mauro – assistendo i malati fin dentro le auto e le ambulanze in fila, il personale sta facendo sforzi sovraumani, ma siamo al limite.

Chiamate prima i medici di medicina generale prima di venire. Aiutateci”.

“Attualmente ci sono 12 postazioni box nel triage e due terapie intensive nel Pronto soccorso proprio per cercare di alleviare la situazione. Stiamo lavorando per reperire ulteriori posti letto”.

Attualmente vi sono una decina di auto e tre ambulanze in fila alcune delle quali hanno passato la notte in attesa.

Un appello disperato quello del direttore generale Di Mauro. La situazione, purtroppo, continua a peggiorare perché le richieste di aiuto non diminuiscono.

Il Cotugno, nella prima ondata, aveva retto bene.

Cotugno al collasso, terza anziana morta oggi ad Avellino

Da Avellino, intanto arriva la notizia della terza anziana morta al San Giuseppe Moscati. Ecco il comunicato dell’azienda ospedaliera.

È deceduta questa mattina, nella terapia subintensiva dell’Unità operativa di Medicina d’Urgenza dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, una 86enne di Aiello del Sabato (Av). L’anziana, positiva al nuovo Coronavirus, era ricoverata in gravi condizioni dal 4 novembre scorso.

Continua la lettura