Attualità

Cronaca: annulla le nozze ad una settimana dal sì, 30mila euro di danni

di  Redazione  -  16 Luglio 2019

Cronaca. Nozze annullate una settimana prima del fatidico sì e nel modo più brutto, inviando un messaggero a casa della sposa. E’ successo pochi giorni fa tra Cervino e Maddaloni. Lui giovane professionista calatino di buona famiglia e lei residente nella zona di Cervino, famiglia conosciuta e stimata.

Erano fidanzati da diversi anni e si dovevano sposare in una delle parrocchie sul territorio di Cervino.

Tutto pronto, partecipazioni da tempo in mano agli invitati (molti avevano già comprato il regalo), ristorante, bomboniere. Ad una settimana esatta dalle nozze, la madre dello sposo, annuncia una sua visita a casa della famiglia dei futuri consuoceri.

“Mio figlio non se la sente di sposarsi con te, non è più innamorato e dobbiamo annullare tutto”. Queste le sue parole…

Dietro questa decisione, arrivata come un fulmine a ciel sereno, pare ci sia una relazione che il ragazzo maddalonese aveva già allacciato da tempo con un’altra donna.

Chiaramente si saranno dovuti mettere d’accordo su come pagare le bomboniere, oramai già andate, il vestito da sposa, così come la wedding location delle nozze ed il fotografo. Entrambi infatti  avevano già impegnato la data fissata, nel fine settimana scorso.

Sono riusciti a risparmiare solo i soldi del fioraio. Il danno ammonta almeno a 30 mila euro…

Chiaramente, mandare la madre a dire “Non ci sposiamo più” è stato difficile da digerire per la ragazza che aveva progettato le nozze nei minimi dettagli.