Attualità

Cronaca: in vacanza, Miss Italia Sorda muore a 30 anni cadendo dal balcone

Cronaca: in vacanza, Miss Italia Sorda muore a 30 anni cadendo dal balcone

Cronaca. Una vacanza che si trasforma in tragedia. E’ successo ancora. In un’istante, una tragica fatalità getta nel più cupo dei drammi quanti si attendono un selfie col mare alle spalle e invece si ritrovano a leggere sul cellulare il messaggio più cupo. “Non ce l’ha fatta. Annamaria è in cielo”: è questo il messaggio che di chat in chat è rimbalzato tra Nola, dove viveva, e la sua città di origine, Melito: tutti piangono Annamaria Sorrentino, la 30enne deceduta dopo un tragico volo dal balcone dell’abitazione dove stava trascorrendo le vacanze a Parghelia, località della costa ionica calabrese.

La giovane, Miss Italia Sorda, era finita sull’asfalto dopo una drammatica caduta dal terzo piano avvenuta venerdì: il suo corpo era finito prima sul parapetto, poi al suolo. Le sue condizioni erano apparse fin da subito drammatiche e tre giorni dopo il ricovero la 30enne è spirata all’ospedale di Catanzaro. Sul caso indagano gli uomini del commissariato di Tropea e della squadra mobile di Vibo Valentia che da giorni stanno provando a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Annamaria lascia il marito che era in vacanza con lei e due figli. Viveva a Nola (nella zona tra Polvica e Cicciano, alle porte della Valle), dove si era trasferita prima del matrimonio: originaria di Secondigliano, viveva prima a Melito.