Attualità

Cronaca, uomo scomparso: sono stati i suoi amici a ritrovarlo, era in un mare di sangue

di  Redazione  -  20 Luglio 2019

Cronaca. Giovanni Battista Fiordelisi, detto Giannino, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli dove stato lottando tra la vita e la morte. Il 65enne di Quadrelle era scomparso nella giornata di ieri e i familiari, preoccupati, avevano presentato una regolare denuncia ai carabinieri che subito avevano avviato le ricerche.

Tutti gli abitanti del piccolo centro, tra cui il sindaco, si sono mobilitati alla sua ricerca. Tra questi, anche un suo caro amico. Il 65enne è stato ritrovato in un canale, era ancora vivo, ma purtroppo era in un lago di sangue. L’uomo, infatti, aveva una profonda ferita alla giugulare ed altre ferite da taglio su tutto il corpo. Uno dei suoi amici, nel vederlo in quelle condizioni ha accusato un malore ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Moscati di Avellino.

Secondo la prima ricostruzione, la ferita alla gola e gli altri tagli dovrebbero essere frutto di autolesionismo, il 65enne avrebbe tentato di togliersi la vita.