Word of Sport

Da sola in carrozza sul treno, uomo la molesta

sei in  Cronaca

2 anni fa - 18 Settembre 2019

Un viaggio da incubo quello vissuto da una ragazza poco più che maggiorenne partita da Roma e diretta a Napoli a bordo del treno regionale 2405. La giovane è stata vittima delle attenzioni morbose di E.M.,  26enne di nazionalità romena già noto alle forze dell’ordine, che approfittando dell’assenza di altri viaggiatori sulla carrozza ha iniziato prima a masturbarsi davanti alla povera vittima, poi ha cercato e ottenuto il contatto fisico: l’ha bloccata e palpeggiata per diversi minuti. In balia dell’orco, la donna è riuscita a liberarsi a fatica e a chiedere aiuto al capotreno che ha prontamente segnalato l’episodio alla polizia ferroviaria.

Appena giunti alla stazione di Napoli Centrale il 26enne è stato bloccato e arrestato dal personale del Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, diretto dal dirigente superiore Michele Spina, e condotto nel carcere di Poggioreale.

Per la prima volta dall’entrata in vigore della Legge 62 del 19 luglio 2019, che innova e modifica la disciplina penale in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania ha applicato il cosiddetto “Codice Rosso” che prevede l’avvio, in breve tempo, del procedimento penale e dispone misure di tutela per le vittime di violenza sessuale.

Da sola in carrozza sul treno, uomo la molesta
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST molestia treno