Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri

Pubblicato il 26 Novembre 2022 - 13:33

Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri

Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri. I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno denunciato due ventenni (entrambe di origini straniere e domiciliate in un campo nomadi di Napoli) per “furto aggravato”.

Normale servizio di controllo

La pattuglia era impegnata in un normale servizio di perlustrazione quando è intervenuta presso un esercizio commerciale di Atripalda dove era stata segnalata la presenza delle due donne, le quali si aggiravano nell’esercizio con atteggiamenti sospetti.

Sul posto i Carabinieri hanno individuato le predette che, bloccate e sottoposte a perquisizione, sono state trovate in possesso di varie confezioni di prodotti per la cura della persona e altri articoli appena sottratti dall’interno del negozio.

La refurtiva è stata restituita agli aventi diritto e le due presunte responsabili del furto, già note per analoghi reati, deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere e l’ingiustificata presenza in quel comune, le stesse sono state proposte per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

Truffe sempre in agguato

I Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due ventenni della provincia di Bari per “truffa”.Nella circostanza, un giovane del posto, dovendo acquistare delle scarpe, è stato attratto da un’offerta oltremodo conveniente pubblicata su un noto sito online.

Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, ha effettuato l’acquisto pagando circa 100 euro mediante accredito su carta prepagata. Ricevuta la somma pattuita, il proponente non ha consegnato le calzature e si è reso irreperibile.

Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare i presunti truffatori che, alla luce delle evidenze emerse, sono stati deferiti in stato di libertà.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti di provenienza illecita

Continua la lettura