Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Durazzano: Il Ponte Ritrovato

Pubblicato il 4 Gennaio 2016 - 17:24

Durazzano: Il Ponte Ritrovato

Domani, 5 gennaio, dalle 17,30 nell’Auditorium Giovanni Paolo II  sarà presentato il libro “Il Ponte della Valle di Durazzano”, scritto dall’architetto e designer Mario Pagliaro. Il nome dell’evento “Il Ponte Ritrovato” prende spunto dal libro che racconta la “favola” – come definito dall’autore Mario Pagliaro – “di un monumento (il ponte della Valle di Durazzano, nonché uno dei ponti minori dell’Acquedotto Carolino) con una storia e dei personaggi (l’Architetto Luigi Vanvitelli e il Ministro Bernardo Tanucci) alle spalle, poi abbandonato tra erbe selvatiche, rifiuti e fichi, nemmeno buoni da mangiare”.
Un appuntamento storico culturale da non perdere assolutamente. L’evento è organizzato dal Comune di Durazzano insieme all’Associazione di promozione sociale Bottega delle Mani e alla casa editrice digitale Archigrafica Edizioni. All’evento promosso dall’Ente comunale interverranno: Raffaele Cutillo (Architetto), Prof. Jolanda Capriglione (II Università di Napoli – Centro Unesco Caserta) e Prof. Giacomo Ricci (Archigrafica Edizioni). Parteciperanno inoltre: Mario Pagliaro (auotre de Il Ponte della Valle di Durazzano), Alessandro Crisci (Sindaco di Durazzano), Giovanni Schiavo (Presidente Proloco Durazzano).
Oltre all’evento culturale in sé, #Ponteritrovato sarà anche un tentativo di unire le parole alle azioni. Infatti, questo incontro sarà l’avvio di una serie di iniziative istituzionale di crowdfuding mirate alla riqualificazione del ponte vanvitelliano di Durazzano, oggi nel pieno degrado. Un approccio ai beni culturali innovativo fondato sulla sussidiarietà tra enti culturali, azione pubblica e quella privata “dal basso”.

Continua la lettura