Politica

Elezioni europee, ecco cosa voteranno i sindaci caudini

di  Il Caudino  -  15 Maggio 2019

Le elezioni sono il momento massimo di espressione della democrazia ma rappresentano anche uno snodo delicato per la vita politica delle singole comunità. Ecco perché, in Valle Caudina, abbiamo provato a chiedere ai sindaci cosa avrebbero votato alle elezioni europee. In realtà, le sorprese sono poche. Nessuno dei primi cittadini interpellati voterà Movimento Cinque Stelle o Lega.

Quasi tutti, invece, voteranno il “blocco” classico rappresentato da Partito Democratico oppure Forza Italia.

Per il sindaco Michele Napoletanola scelta è facile: “Voterò di certo Forza Italia”, dice al Caudino. “Non chiedermi la preferenza, ma esprimerò convintamente tre preferenze per il partito di Silvio Berlusconi”.

Non si sottrae nemmeno il primo cittadino di Cervinara, Filuccio Tangredi: “Ho in giunta una candidata, Anna Marro. Voterò convintamente Partito democratico per dare la mia preferenza ad Anna che la merita senza discussione”.

Preferisce non esprimersi, invece, il sindaco di San Martino Valle Caudina, Pasquale Pisano. Da indiscrezioni raccolte dal nostro sito, però, anche l’architetto Pisano dovrebbe votare partito Democratico e dare preferenza alla sua “collega” nel consiglio di amministrazione del Piano di Zona, Anna Marro.

Non dovrebbe avere alcun dubbio nemmeno il sindaco di Montesarchio, Franco Damiano: da sempre sostenitore del Pd, Damiano voterà la compagine che nel Sud candida come capolista Franco Roberti. Matera, sindaco di Bucciano, voterà Centro Destra: “Devo ancora scegliere la lista – dice al nostro sito – ma sicuramente voterò una compagine di Centro Destra”.

Anche il sindaco di Rotondi, Antonio Russo non ha dubbi: “Voterò sicuramente il Partito democratico”.