Logo

Far west in ospedale: rincorre ferito in corsia per ucciderlo e spara sette colpi

17 Maggio 2019

Far west in ospedale: rincorre ferito in corsia per ucciderlo e spara sette colpi

Parlare di far west è perfino riduttivo: sette colpi di pistola sono stati esplosi nella notte nell’area di un ospedale storico del capoluogo. E’ accaduto al vecchio Pellegrini di Napoli dove un sicario ha provato ad ammazzare nella struttura il 22enne che aveva già ferito pochi minuti prima.

Il racconto choc arriva dalla pagina “Nessuno tocchi Ippocrate: “Hanno portato in pronto soccorso una persona attinta da colpi d’arma da fuoco agli arti inferiori, ebbene dopo pochi attimi una persona con casco integrale scavalcando la sbarra dell’entrata principale entrava nel pronto soccorso sparando sette colpi all’impazzata sfiorando gli astanti e la guardia particolare giurata in servizio.”

“Inizialmente la vittima, 22enne del quartiere Arenella, è stata presa di mira a piazzetta Matilde Serao. Alcuni “amici” della persona attinta hanno trasportato “alla buona” il ferito al Vecchio Pellegrini. Questi ultimi, nel farlo salire sulle scale del pronto soccorso, sono stati feriti dal sicario che voleva finire l’agguato. Pare che i “soccorritori improvvisati” , feriti anch’essi  abbiano rifiutato le cure e siano scappati a casa.”

(Edizione Caserta)