Cronaca

Folgorata sotto la doccia, indagato elettricista

Folgorata sotto la doccia, indagato elettricista

Folgorata sotto la doccia, indagato elettricista. Ci sono nuovi sviluppi sulla morte di Francesca Maione, la ragazza di 27 anni  folgorata mentre faceva la doccia lo scorso 15 maggio. Nel registro degli indagati è stato iscritto l’elettricista che ha realizzato l’impianto elettrico nell’appartamento. L’ipotesi è che la scarica elettrica che ha ucciso la giovane sia stata causata da un difetto della rete. Nella giornata di ieri sono stati effettuati i rilievi in casa alla presenza dei carabinieri.

La tragedia era avvenute nell’abitazione della giovane vittima, a Poderia, frazione di Celle di Bulgheria, nel Cilento (Salerno). La ragazza era appena tornata a casa ed era andata in bagno a fare la doccia, pochi minuti dopo c’era stato un black out e la casa era rimasta al buio.

I familiari avevano tentato di chiamarla, ma non avevano avuto nessuna risposta. Avevano quindi aperto la porta e l’avevano trovata senza vita nel box. Inutili i tentativi di soccorso: era morta sul colpo. Malgrado il tempestivo intervento i sanitari del 118 non avevano potuto fare nulla.  L’ipotesi su cui stanno lavorando gli inquirenti è che la scarica elettrica sia arrivata dal braccetto della doccia a causa di un problema nell’impianto. Gli accertamenti irripetibili sull’immobile si sono svolti ieri, 16 giugno, le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

Truffa pellet, sequestro record della Guardia di Finanza
pellet
Truffa pellet, sequestro record della Guardia di Finanza
Montesarchio ha un nuovo Puc, strumento a difesa del territorio
montesarchio
Montesarchio ha un nuovo Puc, strumento a difesa del territorio
San Martino V.C.; al via Il Presepe nel Presepe
nel presepe
San Martino V.C.; al via Il Presepe nel Presepe