Attualità

Il futuro del Sud, la notte speciale delle eccellenze

di  Redazione  -  1 Novembre 2018

Si intitola “Zoom In Zoom Out” e sarà una notte speciale, dalle 22 del 9 novembre alle 2 del mattino del giorno dopo, per approfondire tematiche legate al sud Italia e ai suoi protagonisti. Questo il focus: in cosa eccelliamo e cosa possiamo imparare? E qual è il miglior punto d’osservazione per rispondere a questa domanda? Dentro o fuori, vicino o lontano, volando con la mente o con i piedi ben saldi per terra?”
L’evento è il TEDxMarcianise, la location il Centro Commerciale Campania.
Cos’è TED e TEDx?
TED (Technology Entertainment Design) – scrivono gli organizzatori – è un’organizzazione no profit che dal 1984 propone conferenze su diverse tematiche. TED si tiene ogni anno a Monterey, California, ogni due anni in altre città del mondo. L’idea è di diffondere prospettive su temi globali attraverso conferenze aperte dove speaker provenienti da diversi contesti possono raccontare la loro esperienza, presentare un’idea innovativa, un progetto, una testimonianza in massimo 18 minuti. L’acronimo TED con l’aggiunta di una “x”, indica gli eventi locali, organizzati in modo indipendente, che si propongono di riunire persone per condividere idee e storie nello spirito dei TED.
GLI SPEAKERS
Antonella Diana – Storica dell’arte, specializzata in Tecnologie multimediali applicate ai beni culturali e in Didattica Museale, dal 1999 lavora presso la Direzione della Reggia di Caserta collaborando alla tutela e valorizzazione del patrimonio storico artistico, in special modo all’organizzazione e cura di mostra ed eventi. Ha pubblicato numerosi articoli su riviste nazionali e internazionali dedicando i suoi studi a ricerche archivistiche sui siti reali borbonici. In questi ultimi anni ha concentrato l’attenzione sull’audience engagement dei diversi pubblici utilizzando la tecnica del digital storytelling.
Paul Greenberg – Autore dei best seller “Four Fish”, “American Catch” e “The Omega Principle”. Collaboratore assiduo del New York Times e di molte altre pubblicazioni, Greenberg si è aggiudicato il “James Beard Award” per la scrittura e la letteratura; è membro di PEW Association per la conservazione delle specie marine e scrittore ospite al Safina Center. Il suo libro “Four Fish” è edito in Italia da Slow Food.
Giovanna Celia – Psicologa-Psicoterapeuta, PhD, nasce a Salerno ma studia a Roma, Parigi e in California. Cofondatrice della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Strategico Integrata (SCUPSIS) di Roma della quale è attualmente Presidente Scientifico oltre che didatta di dinamica di gruppo, terapeuta e supervisore. Fondatrice e Presidente della Società Italiana di Psicoterapia Integrata e Strategica – SIPIS, è socia fondatrice della World Association of Psychosocial and Cultural Genomics and Neuroscientific oriented Psychotherapy – WAPG.
Flavio Farroni – Ingegnere Meccanico, dottore di ricerca in Ingegneria dei Sistemi Meccanici con una tesi in collaborazione con Ferrari S.p.A.. CEO e co-fondatore dello spin-off accademico MegaRide, consulente tecnico accademico nell’ambito della dinamica dei veicoli stradali per numerose aziende automobilistiche e team motorsport. Docente del corso di Meccanica Applicata alle Macchine e ricercatore presso UniNa. Premiato nel 2015 al Tire Technology Expo di Hannover come ‘Young Scientist of the Year’ e nel 2018 dal MIT Technology Review tra I 10 Innovatori Italiani under 35.
Alessio Carciofi – Senior Digital Marketing per le principali aziende italiane, riconosciuto nel campo della formazione e accreditato in università, master ed eventi come speaker ed esperto di riferimento. Nel 2015 fonda la prima realtà italiana di ricerca, consulenza e formazione specializzata in abitudini digitali performanti. Attraverso la metodologia Digital Felix permette al management di ridurre le distrazioni e aumentare la produttività, attraverso percorsi di gestione dell’attenzione, dell’energia e del tempo. Ricercatore sugli impatti emotivi tra l’uomo e il digitale, ha scritto due libri sul tema.
Semsa Denizsel – Definita la Alice Water della Turchia per il suo attaccamento alla terra, ai suoi prodotti di qualità e ad una agricoltura sostenibile. Il suo ristorante a Istanbul è stato un centro di continua ricerca e di divulgazione di una tradizione culinaria che esce dai confini della Turchia per raccogliere quella del mare egeo. La chef cura personalmente i rapporti con i produttori e promuovere il chilometro zero e sta per aprire un nuovo ristorante con questa filosofia.
Antonio Cesare Iadarola – Industrial e strategic designer. Napoletano di origine, è ora di base a New York e ha studiato in Italia e in Inghilterra. Attualmente insegna al Beijing Institute of Technology in Cina. Con lo studio di consulenza da lui fondato lavora fra Stati Uniti e Canada, si è specializzato in design dei servizi e per l’innovazione sociale e la sua ricerca analizza pratiche emergenti per la progettazione di ambienti di lavoro collaborativo.
Giorgio Cappozzo – Giornalista e autore televisivo. Ha collaborato con il Gruppo L’Espresso e ha contribuito a fondare il settimanale Gli Altri. È stato responsabile della satira del mensile Linus. Come autore tv ha firmato, tra gli altri, gli show “Laura e Paola”, “House Party”, “Capitani Coraggiosi” e le ultime edizioni del Dopofestival di Sanremo e del Concerto del Primo Maggio.
Alexander Virgili – Coordinatore di protezione civile e componente del direttivo nazionale del Corpo Italiano di San Lazzaro, curatore in Italia della “GIRD – Giornata Internazionale per la Riduzione dei Disastri” nell’ambito della IDDR delle Nazioni Unite. Da anni impegnato sul territorio campano per promuovere una cultura della resilienza e della prevenzione dei disastri, con particolare attenzione ai giovani. Ha conseguito il Master in Istituzioni e Politiche Spaziali presso la SIOI realizzato in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana, pubblicando diversi articoli sul tema del disaster management con l’ausilio di tecnologie spaziali. (Fonte e foto Ansa Campania)