Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Gaia muore nel sonno a 20 anni, fidanzato sotto choc

Pubblicato il 13 Marzo 2023 - 10:02

Gaia muore nel sonno a 20 anni, fidanzato sotto choc

Gaia muore nel sonno a 20 anni, fidanzato sotto choc. Se n’è andata in silenzio Gaia Pezzini, morta nel sonno a soli 20 anni. Si era portata a casa del suo fidanzato a Gazzuolo, in provincia di Mantova, dove avrebbe dovuto trascorrere il fine settimana.

Quando un malore improvviso l’ha stroncata nel sonno sabato 11 marzo. A trovare il suo corpo senza vita è il fidanzato che ha lanciato, molto agitato, l’allarme nella tarda mattina.

La tragedia di Gaia Pezzini, morta nel sonno

È morta mentre dormiva Gaia Pezzini, probabilmente stroncata da un malore improvviso. La tragedia si è consumata a casa del suo fidanzato, il quale insieme ai genitori ha ritrovato il corpo della giovane esanime nel letto il mattino seguente.

I soccorsi sono stati purtroppo, inutili, il cuore di Gaia Pezzini aveva cessato di battere. Non è ancora chiaro a cosa sia dovuto il decesso, a chiarire la tragedia sarà l’autopsia effettuata all’ospedale Carlo Poma di Mantova dove si trova il corpo senza vita della giovane, in attesa delle esequie.

La morte di Gaia Pezzini ha sconvolto l’intero paese, Marmirolo, dove la giovane era cresciuta e conosciuta da tutti. Gaia aveva iniziato da poco il percorso universitario dopo aver conseguito il diploma al liceo artistico di Mantova.

Continua la lettura