Quantcast

I carabinieri arrestano un imprenditore per bancarotta fraudolenta

Un arresto abbastanza clamoroso
di redazione
3 giorni fa
4 Maggio 2021
I carabinieri arrestano un imprenditore per bancarotta fraudolenta

I carabinieri arrestano un imprenditore per bancarotta fraudolenta. I  Carabinieri della Stazione di Mercogliano hanno tratto in arresto un imprenditore, in esecuzione di un provvedimento emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Avellino.I fatti risalgono a qualche anno fa allorquando l’uomo si rendeva responsabile del reato di bancarotta.

Detenzione domiciliare

Dopo le formalità di rito,i carabinieri hanno associato  l’arrestato è presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare. L’uomo deve scontare la pena residua di 6 mesi di reclusione. Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

I carabinieri arrestano un imprenditore per bancarotta fraudolenta

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 25enne della provincia di Vercelli. Il giovane deve rispondere del reato di  truffa.

Trappola per tutti gli acquirenti

A cadere nella sua trappola un uomo del posto che, in cerca di un buon affare. Questa persona veniva attratta dal prezzo oltremodo conveniente di una nota console per videogiochi in vendita on-line.

Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento di 110 euro mediante bonifico bancario. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna della console e si rendeva irreperibile.Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri hanno identificato  il presunto malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà.

I consigli antitruffa dei carabinieri

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino.

Una iniziativa attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati .