Cronaca

I Paleodays al Museo di Montesarchio

di  Il Caudino  -  23 Maggio 2019

Particolarmente apprezzata dagli studiosi di paleontologia europei la visita di oggi, nell’ambito del congresso “Paleodays” a Pietraroja e al Museo del Sannio di Montesarchio.
Accolti dal sindaco di Pietraroja, da esponenti del Comune di Guardia Sanframondi, dal presidente del Parco Geopaleontologico Gennaro Santamaria, dal presidente di Confindustria di Benevento Filippo Liverini e poi dal presidente del Consorzio Sannio Tutela Vini Libero Rillo, dal rappresentante delle città della Ceramica Lucio Rubano, dal componente del Comitato di Gestione Romeo Melillo e dal sindaco di Montesarchio Franco Damiano gli studiosi hanno prima visitato il Parco geopaleontologico e poi si sono spostati a Montesarchio, al museo.
Qui hanno apprezzato la veduta dall’alto delle “Forche Caudine” e ovviamente le bellezze del museo, godendo nell’arco della visita anche dei sapori enogastronomici del Sannio.
Particolarmente soddisfatto il presidente del Parco di Pietraroja Gennaro Santamaria: “La visita di oggi è determinata dalla necessità di una valorizzazione e di una affermazione della geopaleontologia in Italia e noi come Parco di Pietraroja e in virtù delle importanti risorse presenti sul territorio naturalmente ci candidiamo a promuovere al meglio questa materia”.
Gli fa eco il sindaco di Montesarchio, Franco Damiano: “E’ un piacere avere a Montesarchio persone e studiosi che arrivano da tutta Europa. La sinergia istituzionale dimostra che così si valorizza il territorio, mettendo in rete scienza, beni culturali e anche enogastronomia, risorse eccellenti di un territorio eccellente. Le persone che oggi hanno visitato Montesarchio e il museo torneranno a casa, in vari paesi Europei e parleranno di cosa hanno visto, di quel che hanno assaggiato, ingenerando curiosità: è un buon modello di marketing per il nostro territorio”.