Cronaca

Im arrivo anche una tempesta di sabbia

Im arrivo anche una tempesta di sabbia

Im arrivo anche una tempesta di sabbia. Non bastava il caldo in quella che gli esperti hanno definito la settimana più torrida dell’anno, con temperature che potranno spesso superare i 40 gradi.

Nei prossimi giorni infatti si abbatterà anche sull’Italia – come su altri paesi europei e soprattutto nordafricani – una tempesta di sabbia proveniente direttamente dal deserto del Sahara.

Tempesta che renderà i cieli con colori giallo e rosso, in un’ atmosfera a tratti surreale. L’arrivo della sabbia è stato segnalato dai meteorologi ed è ben visibile dal satellite.

Interesserà, oltre ad alcune regioni italiane, anche tutta la fascia nordafricana, la Spagna e parte della Francia. Come spiega IlMeteo.it, infatti, “la configurazione barica dei prossimi giorni sarà alla base di un costante richiamo di correnti direttamente dal deserto del Sahara”.

L’origine del fenomeno

Il fenomeno ha origine dalla contrapposizione della depressione tra Francia e Regno Unito con il promontorio anticiclonico africano sull’Italia. Questa particolare condizione apporterà sulla nostra penisola tempesta di sabbia.

A causa delle particolari condizioni atmosferiche sopraggiungeranno grossi quantitativi di pulviscolo desertico che si concentreranno- in sospensione – alle quote più elevate, pronte a raggiungere dopo un lungo viaggio il nostro Paese.

Almeno fino al sabato/domenica quindi ci sarà da attendersi cieli carichi di sabbia desertica, foschi, lattiginosi o giallognoli (in qualche caso anche rossastri, specie in prossimità dell’alba e al tramonto).

Ma quali saranno le zone maggiormente interessate

Gran parte dell’Italia, ma in particolar modo, come si evince dalla mappa Skiron dell’Università di Atene, Sardegna, Sicilia, Puglia, Lazio, Toscana, Liguria e Campania, e in generale tutte le regioni del centro e sud Italia.

Meteo: +48.8°C a Siracusa. Battuto il record storico italiano di caldo

Complice l’Anticiclone africano Lucifero, oggi si scrive una pagina storica della climatologia italiana. E’ stato battuto infatti il record di caldo italiano con i +48.8°C .

Siamo nel pieno di un’ondata di caldo da record che sta scrivendo una pagina di storia climatica per alcune zone d’Italia. La fiammata africana, portata da un poderosa avanzata di un promontorio anticiclonico subtropicale con isoterme di +30°C a 1500 metri di quota tra Sicilia e Sardegna.

Ebbene in questo contesto è stato frantumato il record di caldo a livello italiano raggiungendo i +48,8°C a Siracusa (precedente 48,5°C di Catenanuova del 1999.

( foto Il Messaggero )

Ragazza muore colpita da una persiana
muore
Ragazza muore colpita da una persiana
Donna muore per dimagrire: aveva 47 anni
dimagrire
Donna muore per dimagrire: aveva 47 anni

ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it