Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Impatto violentissimo, due morti e due feriti

Pubblicato il 7 Gennaio 2023 - 19:20

Impatto violentissimo, due morti e due feriti

Impatto violentissimo, due morti e due feriti. Due morti e due feriti: è drammatico il bilancio di un incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri, venerdì 6 gennaio, nella frazione Marcena del comune di Arezzo.

Le vittime sono due persone che viaggiavano a bordo della stessa auto: si tratta di un uomo di 59 anni e di una donna di 57, entrambi morti sul colpo a causa delle gravi ferite riportate. A bordo dell’altra vettura invece c’erano due ragazze di venti anni che sono rimaste ferite.

L’impatto è avvenuto tra una Citroën Picasso grigia e una Fiat Cinquecento bianca. La prima vettura, a bordo della quale si trovava la coppia di persone che ha poi perso la vita, stando ad una prima ricostruzione ancora al vaglio degli inquirenti, pare viaggiasse in direzione Casentino.

Poco prima dell’uscita per Marcena, per motivi ancora da chiarire, si è verificato lo schianto con l’utilitaria, all’interno della quale si trovavano altre due persone: due ragazze ventenni.

Lo scontro è stato violentissimo

La coppia a bordo della Citroën ha riportato traumi estremamente gravi e sia lui che lei sono morti sul colpo. Ferite le due giovani a bordo della Cinquecento. Una di queste è stata trasferita con elisoccorso Pegaso, in codice giallo, al Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena.

Mentre l’altra è soccorsa e portata in ambulanza al San Donato di Arezzo, sempre in codice giallo. La chiamata al 118 è partita alle 22.35 circa di ieri sera, quando i mezzi della Asl Tse sono intervenuti sul luogo dell’incidente.

Sul posto sono intervenuti i sanitari dell’emergenza urgenza, ambulanza della Misericordia di Subbiano con infermiere, ambulanza della Croce Bianca di Arezzo, automedica da Arezzo, insieme ai vigili del fuoco di Arezzo, che hanno liberato dalle lamiere le due vittime e le ragazze ferite.

inoltre sul luogo dell’incidente si è portata la Polizia Municipale di Arezzo (presenti il comandante Aldo Poponcini e il suo vice Massimo Milloni) che si è occupata dei rilievi di legge. A bordo della Fiat Cinquecento c’era anche un cane: è richiesto l’intervento dell’Enpa di Arezzo.

Le auto coinvolte nell’incidente, come da prassi, saranno poste sotto sequestro e l’informativa della municipale sarà trasmessa nelle prossime ore alla Procura della Repubblica di Arezzo.

Continua la lettura