Word of Sport

In arrivo l’obbligo vaccinale, il governo potrebbe introdurlo

Una delle ipotesi al vaglio dell'esecutivo
sei in  Cronaca

2 settimane fa - 20 Novembre 2021

In arrivo l’obbligo vaccinale, il governo potrebbe introdurlo. Il governo potrebbe riconsiderare l’obbligo vaccinale per tutti, una misura che per il momento sembrava accantonata. In alternativa è stato allargato nei mesi scorsi il green pass, previsto dallo scorso 15 ottobre anche nei luoghi di lavoro, pubblici e privati.

L’esecutivo sta valutando adesso una riduzione della durata del lasciapassare, che per i vaccinati in questo momento ha una durata di 12 mesi, ma visto che la risposta anticorpale diminuisce sensibilmente dopo sei mesi, l’intenzione è quella di portare la validità a 9 mesi.

Da lunedì 22 novembre anche i 40enni e i 50enni potranno prenotare l’appuntamento per le terze dosi. Restringere la durata del Green pass serve anche per spingere i cittadini a effettuare il richiamo, per non rischiare di rimanere senza Green pass.

Il vaccino è obbligatorio per medici e personale delle Rsa, ma per queste categorie la terza dose non è ancora diventata obbligatoria. Anche su questo punto l’esecutivo dovrebbe intervenire.

Per far sì che anche i richiami siano necessari per poter esercitare la professione. personale delle Rsa, a contatto con persone fragili. Un provvedimento potrebbe arrivare già la prossima settimana.

In arrivo l’obbligo vaccinale, il governo potrebbe introdurlo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST governo green pass obbligo Oggi vaccinale