Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

La prima pillola contro il tumore al polmone all’ospedale di San Felice a Cancello

Pubblicato il 24 Marzo 2023 - 12:40

La prima pillola contro il tumore al polmone all’ospedale di San Felice a Cancello

La prima pillola contro il tumore al polmone all’ospedale di San Felice a Cancello.La prima pillola ad uso orale contro il cancro al polmone sperimentata all’Unità Operativa di Oncologia dell’Ospedale di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta.

Sostituisce la chemioterapia per endovena. È la prima volta in Italia. Ad annunciarlo è l’Asl di Caserta. Si tratta della prima prescrizione in Italia del farmaco GAVRETO (il principio attivo è il Pralsetinib) indicato e rimborsato per i pazienti affetti da tumore del polmone con fusione del gene RET (presente in circa l’1% degli adenocarcinomi polmonari) in pazienti già trattati con un regime chemioterapico.

La pillola è  sperimentata nell’ambulatorio di Terapie Orali

Si tratta di un nuovo tipo di farmaco sperimentato per la prima volta in Italia, come ha spiegato l’Asl di Caserta in una nota. La pillola viene assunta per via orale dai pazienti oncologici.

Il dottor Salvatore Feliciano, dirigente medico Oncologo dell’Ospedale di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta, ha comunicato che tale opzione di trattamento orale è erogata nell’ambito del neo costituito Ambulatorio di Terapie Orali.

La somministrazione avviene nei seguenti giorni: Martedì, dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e Mercoledì dalle ore 15,00 alle ore 17,00. “Tale opzione terapeutica – specifica l’Asl di Caserta – rappresenta una iniziativa innovativa per il paziente per il quale non ci sarebbero stati ulteriori opzioni terapeutiche.

Se non ulteriori trattamenti chemioterapici evidenziando la crescente necessità di un supporto Ambulatoriale-territoriale per la presa in carico del paziente oncologico dato il graduale passaggio da una cura endovenosa ad una orale“.

Continua la lettura