Quantcast

Lutto cittadino per Kevin, morto a quattro anni

Una morte che arriva dopp una lunga battaglia
di  Redazione
2 settimane fa - 4 Maggio 2021
Lutto cittadino per Kevin, morto a quattro anni

Lutto cittadino per Kevin, morto a quattro anni.  Una vita breve si è spenta, ma una stella si è accesa oggi sulla testa di quanti non potranno mai dimenticare la sua forza. Perché il piccolo Kevin di forza per arrivare ai suoi quattro anni ce ne ha messa tanta.

Una forza da leone

Una forza da leone in un corpo di bambino sconvolto da un brutto male con il quale ha lottato con un coraggio che pochi adulti avrebbero avuto. Ora Kevin, il bambino con nome da attore e volontà da eroe Marvel, non c’è più.

Al suo posto un angelo che veglierà sui familiari e sulla comunità di Sant’Angelo d’Alife che ora dovrà accompagnarlo nell’ultimo viaggio su questa terra. L’amministrazione comunale proclamerà il lutto cittadino per il giorno dei funerali.

Valle Caudina: violento incidente sull’Appia, panda si ribalta

Si registra un nuovo pericoloso incidente lungo la strada statale Appia. In questa circostanza, il sinistro ha avuto luogo nel territorio del comune di Paolisi.

Scontro tra panda e citroen

Per cause in corso da accertamento, si sono scontrate una Fiat Panda  ed una Citroen. L’incidente ha avuto nei pressi della nota pescheria ‘da Gerardo’. Ad avere la peggio la Panda.L’auto a causa dello scontro si è ribaltata e  si è quasi adagiata sulla cancellata della nota rivendita mentre l’autista della  Citroen ha inchiodato la vettura a centro della strada.

Gli automobilisti hanno temuto il peggio, soprattutto dopo aver visto le condizioni della fiat panda. Per fortuna non sembrano esserci gravi conseguenze, gli occupanti stavano attendendo i soccorsi e l’arrivo delle forze dell’ordine.

Toccherà alle forze dell’ordine stabilire la dinamica dell’incidente. Ma. a parte questo caso circostanziato, la strada statale Appia continua a registrata una serie infinita di incidenti.Spesso, purtroppo, si tratta anche di sinistri con morti o feriti gravi

Si tratta di una delle arterie più trafficate della Campania che risulta ad essere altamente pericolosa. Parliamo dell’unica via di collegamento dal beneventano e dalla Valle Caudina verso il casertano ed il napoletano.Si registra una mole impressionante di traffico di mezzi pesanti. Questo rende la strada sempre più lenta. Resta un’arteria e due corsie dove, per lunghi tratti, i sorpassi sono vietati.

L’attraversamento di centri abitati

L’Appia attraversa diversi centri abitati e, quindi, questa la rende ancora più  pericolosa e sempre più lenta. Le vicende della linea ferroviaria Benevento- Napoli, via Valle Caudina. non hanno fatto altro che aumentare la mole di traffico.

I pendolare che viaggiavano in treno si vedono costretti a raggiungere Napoli in auto. Il viaggio in pullman risulta troppo lungo e rischierebbero di far tardi al lavoro. Insomma tutti fattori che rendono la statale un mix di pericoli.

Da sempre si parla di realizzare arterie alternative, ma ancora oggi tutto si concentra sull’Appia ed ogni giorno bisogna fare il bilancio degli incidenti, come quello avvenuto oggi. Una nuioa strada dovrebbe essere fondamentale anche per le attività economiche.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso