Maxi vincita al superenalotto in Campania

Maxi vincita al superenalotto in Campania

3 Dicembre 2021

di Redazione

Maxi vincita al superenalotto in Campania. La Dea Bendata bacia la città di Sant’Antimo. All’ultimo concorso al SuperEnalotto è stato centrato un cinque di quasi 24mila euro (per l’esattezza 23.669,25 euro).

Jackpot da sogno

La giocata vincente è stata convalidata nel tabacchi di via Trieste e Trento 81 a Sant’Antimo.Il Jackpot è salito a quota 119,4 milioni di euro che saranno messi in palio nel prossimo concorso. L’ultima sestina vincente è arrivata il 22 maggio, con i 156,2 milioni di euro finiti a Montappone in provincia di Fermo.

In Campania, il “6” manca dal 30 dicembre 2014 quando a Castellammare di Stabia furono vinti 18 milioni di euro. Adesso il Jackpot ha superato di molto i cento milioni ed è tra i più alti in assoluto.

Colpo della vita al Gratta e Vinci, sbanca con 5 euro

Grazie al biglietto “Turista per Sempre” un giocatore di Venezia ha vinto una rendita mensile per 20 anni suddivisa in 300.000 euro subito, 6.000 euro al mese per 20 anni e un bonus finale di 100.000 euro.

Un biglietto di soli cinque euro

Per effettuare questa vincita da sogno, il giocatore ha speso solo cinque euro. La vincita viene suddivisa in tre rate. I 300mila euro saranno subito disponibili.Poi, per ben venti anni, questa fortunata persona potrà contare su seimila euro al mese. Al termine dei due decenni incasserà ancora 100mila euro complessivi

Come si gioca al Turista per sempre

GIOCO 1: Si devono scoprire i “NUMERI VINCENTI” ed ”I TUOI NUMERI”. Se ne “I TUOI NUMERI” si trova, una o più volte, uno o più “NUMERI VINCENTI” si vince il premio o la somma dei premi corrispondenti. Se si trova due volte la scritta “TURISTA PER SEMPRE” si vince il premio massimo. Se ne “I TUOI NUMERI” si trova il simbolo “€” si vincono tutti i premi presenti nell’area di gioco 1.

Insomma giocare è semplicissimo. Le difficoltà stanno nel vincere. Cosa davvero ardua, eppure qualcuno ci riesce. Ed in questo caso, con tale rendita mensile si può dire che abbia risolto i problemi per tutta la vita.

Non solo, con la dilazione del cospicuo pagamento ogni mese per sei anni, non si corre il rischio di dilapidare tutto in una volta.  Cosa che, invece, è successa, più, di una volta a tante persone che avevano fatto vincite anche più consistenti.

Giocare poco

Il nostro consiglio è, se proprio non se ne può fare a meno, di giocare, ma giocare il meno possibile. Oramai è stato accertato che la ludopatia è una malattia che provoca dipendenza. Si entra in un tunnel da cui difficilissimo uscire.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST 5 Oggi superenalotto vincita