Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Micione vuol dire spumone

Pubblicato il 16 Dicembre 2021 - 14:24

Micione vuol dire spumone

Micione vuol dire spumone. Latte, uova, zucchero, cacao, ricotta, rigorosamente di pecora, essenza di agrumi e, non può mancare,  un goccio di Strega.  Probabilmente non esistono elementi più naturali per realizzare un dolce che è un po’ l’emblema di Cervinara e della Valle Caudina, lo spumone.

L’universo Micione

Attenzione, però, per assaporare il gusto di un volta, per sentire sul palato il gusto di tutti gli ingredienti, per immergersi negli odori e nelle sensazioni tipiche di questo dolce tutto particolare, lo spumone non può che essere targato Micione. Dici Micione ed entri nel particolare universo di un gusto che è legato al gelato e alla granita.

Ti accorgi subito che stai gustando un prodotto made in Micione proprio grazie alla scelta degli ingredienti. Additivi industriali, grassi saturi ed altre porcherie del genere sono rigorosamente banditi nella preparazione dello spumone e del gelato che lo farcisce.

Tutti sanno che lo chalet – laboratorio si trova nella centralissima via Roma di Cervinara. Micione è il vezzeggiativo dato alla famiglia Chirico, artigiani del gelato da più di mezzo secolo. Da allora, nulla è cambiato. Stessi ingredienti e stessa ricetta, rigorosamente segreta.

Il segreto tramandato

Certo, i componenti sono noti, ma come vengono amalgamati resta un segreto che viene tramandato da padre in figlio. E il segreto viene sviscerato solo nel Sancta Sanctorum del laboratorio. Il gelato e lo spumone di Micione sono un po’ come la settimana enigmistica, vantano svariati tentativi di imitazione.

Ma chiunque a Cervinara e negli altri comuni della Valle Caudina, già al primo cucchiaino sa cogliere la grande differenza. Proprio oggi ha preso il via la produzione dello spumone. Gianni ci ha accolto nel suo antro segreto e ci ha parlato di una ricetta che risale ad almeno novanta anni fa, al 1931.

La consegna a domicilio

Da allora, ci ha detto, non è cambiato praticamente niente. Stessi ingredienti, stesso dosaggio e poi quel segreto che non rivelerebbe neanche sotto tortura. La novità di quest’anno riguarda la consegna a domicilio in tutta la Valle Caudina.

Gianni ha deciso di fornire questo servizio, completamente gratuito. Per ordinare questo fantastico dolce bisogna solo telefonare ai seguenti numeri: 339/5419911 o 377/3861944.

Lo spumone è adatto come dolce delle feste soprattutto per quei pranzi dove, tra parenti ed amici, i commensali sono veramente tanti. Basta ricordare che ogni tavoletta si può servire in 14 fette. Attenzione, però, meglio rifornirsi di più di una tavoletta perché con lo spumone di Micione la richiesta del bis è assicurata.

Senza contare che, proprio grazie alla consegna a domicilio, lo si può pensare come un regalo originale per trasmettere o far conoscere un gusto senza tempo. Micione vuole dire spumone, la prima fetta apre un mondo, dalla seconda in poi ti senti direttamente in paradiso.

Continua la lettura