Attualità

Montesarchio: i sogni di Alessandro spezzati a soli 26 anni

di  Redazione  -  8 Ottobre 2019

Montesarchio. Il cuore di Alessandro D’Angelo si è fermato. In cinque mesi una brutta malattia lo ha sottratto all’affetto della sua mamma Rosaria Pacifico, del suo papà Antonio D’Angelo, del suo adorato fratello Vincenzo e dell’amata fidanzata Lucia Caturano.

La laurea, il lavoro a Roma e mille progetti in cantiere. Ventisei anni di sogni da realizzare. Ventisei anni di speranze. Ventisei anni di determinazione. Ventisei anni di tifo giallo-rosso. E poi quella maledetta notizia. Le corse in ospedale. Le analisi del caso. Nulla è stato possibile di fronte alla corsa inarrestabile della malattia.

A sostenerlo l’amore incondizionato della sua famiglia. A tenergli la mano fino all’ultimo respiro Lucia. Era con lei che Alessandro avrebbe voluto vivere la sua vita. Era con lei che desiderava mettere su famiglia. L’ultima, romantica, immagine che li ritrae insieme è al mare sotto una splendida luna dove abbracciati suggellano quella promessa d’amore eterno che il tempo custodirà per sempre con una straziante dolcezza.

Le esequie si terranno domani mattina, alle ore 9 e 30, nella chiesa della Santissima Purità.