Attualità

Montesarchio: Seneca e la sintassi delle passioni al Fermi

di  Redazione  -  28 Ottobre 2017

Montesarchio. Stamane al Liceo ‘E.Fermi’ il dirigente scolastico Giulio De Cunto insieme alla sua famiglia scolastica ha accolto la prof.ssa Antonella Borgo, docente di Storia della lingua latina e di Letteratura latina presso l’Università ‘Federico II’ di Napoli.
L’incontro, organizzato dalla prof.ssa Pina Cioffi e progettato nell’ambito del Dipartimento di Lettere guidato dalla prof.ssa Laura Cataudo, è stato rivolto alle classi V dell’Istituto. Nell’ottica dell’ampliamento dell’offerta formativa la prof.ssa Borgo ha disquisito su Seneca: la sintassi delle passioni. Gli allievi hanno avuto la possibilità di approfondire argomenti oggetto di studio, di leggere un classico in chiave moderna e di fruire di una didattica alternativa, quella universitaria, a cui presto dovranno approcciare. Stimolati alla riflessione su temi attualissimi quali le passioni, il tempo, l’uguaglianza, la fratellanza, sono stati invitati dalla docente a prestare particolare cura alla loro formazione unica chiave preziosa per il mondo del lavoro. Al termine del convegno gli allievi della VA nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro hanno accompagnato la professoressa in un interessante visita al Museo Archeologico del Sannio Caudino e alla Torre della cittadina caudina. La Borgo, amante esperta dell’antichità, colpita dal patrimonio storico ed archeologico custodito al Museo, si è complimentata con gli allievi del ‘Fermi’ per le capacità espositive e per la dovizia di particolari con cui hanno arricchito l’illustrazione del percorso museale. Quando una scuola investe bene nella formazione e nelle risorse del territorio vince il senso dell’alternanza scuola-lavoro, che come ha auspicato la professoressa universitaria in questo caso può veramente orientare i giovani nelle scelte che riguardano il loro futuro lavorativo.